I nostri Santi

10.00

-15%

Descrizione

per ogni comune del Triveneto, un’invocazione per ogni bisogno

 

Lo sapevate che il mostro di Loch Ness fece la sua prima apparizione 1400 anni fa davanti a san Gallo (il santo, non il cantone svizzero che da lui prende nome)? Lo sapevate che a Treviso avviene un “miracolo del sangue” molto più clamoroso di quello napoletano di san Gennaro? E che la prima lingua artificiale (un vero e proprio esperanto) fu creata quasi mille anni fa da un’incredibile figura di intellettuale, Ildegarda di Bingen? Perché san Francesco di Sales è patrono dei giornalisti? Cosa ci azzecca il profeta biblico Geremia con i coccodrilli? Sapete che i nuotatori hanno il loro patrono in sant’Adiutore? Chi è Dinfna, la martire quindicenne patrona dei malati psichici (e dei sonnambuli)? E soprattutto lo sapete che c’è un patrono (o più patroni) praticamente per ogni invocazione?

Il patrono fa campanile. Ed è identità.

Un esperto di agiografia come Gian Domenico Mazzocato propone l’elenco forse più completo di patroni e protettori. Tra eventi leggendari e storia, racconta un’infinità di cose di santi ed elenca tutti i patroni dei quasi mille comuni di Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia.

Gian Domenico Mazzocato è uno dei più affermati scrittori veneti. È in libreria col suo ultimo romanzo, Il castrato di Vivaldi, che sta conoscendo notevole successo di critica e di pubblico. In teatro continuano le repliche del suo Mato de guera, un testo sulla prima guerra mondiale che gli è valso il premio come miglior autore contemporaneo al Festival del Teatro di Pesaro. Studioso di agiografia (in particolare di san Martino e di Venanzio Fortunato, il grande santo trevigiano diventato famoso in Francia) raccoglie in questo libro, in modo veloce e divulgativo (ma rigoroso), il frutto del suo lavoro. La sua opera è in www.giandomenicomazzocato.it (in homepage è possibile iscriversi al servizio news con il quale tiene informati i lettori sulle sue attività) e ha un suo profilo in Facebook. Con Editoriale Programma ha già pubblicato “San Martino e il mantello” e “Robe vece”.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I nostri Santi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…