DAL ÀI AL ZINÊVRI

11.90

Sconto del 15%

Descrizione

Erbette friulane da conoscere e mangiare

Erbe, frutti, fiori, con tutti i loro semi, costituiscono una variegata complessità vegetale, necessaria alla fertilità e alla vita, protagonista del colore dominante sulla terra, il verde. Un verde che avvolge tutta la Carnia e che è anche il colore simbolico dell’alto Tagliamento fino a Forni di Sopra, la vallata dei tessitori, dove lo troviamo punteggiato dal giallo del maggiociondolo, del tarassaco, dei ranuncoli; tinte presenti nelle coperte di canapa, sui portoni delle case, nei fazzoletti delle donne, nell’immaginario di quegli empori globali che chiamiamo locande, taverne, osterie.
La cucina di questa antica terra propone ricette stuzzicanti, sapori forti, ingredienti veri, dove il pane della storia ci accompagna lungo la strada del gusto e dell’olfatto rurale.
Tantissime sono le erbe conosciute e utilizzate nella cucina carnica, tipiche del vasto mondo delle montagne. Si raccolgono dal fondovalle alle prime balze, poi sempre più in alto sui crinali selvaggi, nei ruscelli cristallini, nell’estate delle malghe, dove crescono diverse varietà commestibili, sempre ricercate.
Questo volume cerca di raccogliere tutte queste erbe spontanee in un prontuario capace di farle conoscere al lettore non solo per le loro proprietà benefiche, ma anche per il loro incredibile gusto, attraverso tante ricette creative.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “DAL ÀI AL ZINÊVRI”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Ti potrebbe interessare…