L’elefante – storia verissima

10.00

di Giuliano Averna
ISBN: 9788866432142

Descrizione

Con questo libro Giuliano Averna propone, attraverso oltre ottocento versi, l’opera “L’elefanteide” del poeta Pietro Buratti. Il poemetto satirico narra un accadimento avvenuto nella Venezia dei primi dell’Ottocento, ripercorrendo, con estremo scherno e ferocia, la fuga di un elefante per le vie della città durante il carnevale.
In ogni verso il poeta, descrivendo accuratamente tale fuga, satireggia l’operato della polizia che, solo con un maldestro plotone di esecuzione e un cannone, riesce a placare la furia del povero elefante.
A contorno di tutta la storia vi sono vari pittoreschi personaggi, taglienti e lussuriosi, sempre pronti a dettar scalpore.
L’opera, a causa dei suoi contenuti ritenuti inappropriati per il tempo, circolò soltanto come manoscritto, grazie a un amico del Buratti, Paolo Stella, al quale ne venne affidata una copia. A causa di tale gesto Buratti fu costretto a scontare tre mesi di carcere e non mancò di rimproverare l’amico tramite un’epistola accusatoria, anch’essa presente nel libro, per il suo comportamento infedele.

Giuliano Averna (Venezia, 1941) da lungo tempo si dedica allo studio della letteratura veneziana. Con il collega Paolo Saccoman ha curato la Bibliografia del dialetto veneziano del novecento. 1901-2000. (Padova, 2005) e la Bibliografia del dialetto veneziano dell’ottocento. 1801-1900.
(Padova, 2009). Dopo El mondo novo e altri versi (Padova, 2006) di Pietro Buratti si propone ora, sempre dello stesso poeta, una edizione accurata e completa de L’Elefante. Storia verissima.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’elefante – storia verissima”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

----