Giudecca Graffiti

12.00

di Michele Benedetti
ISBN: 9788866432111

Descrizione

Venezia – Anni  ‘70 – Nell’isola della Giudecca un gruppetto di ragazzini si scontra per la prima volta con il problema dell’esodo veneziano verso la terraferma. Fra i loro giochi quotidiani e la freschezza delle loro età serpeggia la miseria, covano piccoli rancori e incombe la realtà della vita che ruba poco a poco la loro spensieratezza.
Sullo sfondo le loro famiglie: madri stanche e sfiduciate, padri dalle mani callose e i sogni infranti, vicine pettegole, giuramenti e spergiuri, voli di farfalle e fogne rotte; le calli e i campielli della Giudecca di una lontana estate calda.
In questo vivace quotidiano rincorrersi sboccia fra i protagonisti un forte sentimento di amicizia che supera i piccoli dissidi quotidiani, cancella le sottili ipocrisie, va oltre le reciproche forze e debolezze,  e cerca in questo modo di scacciare via la paura dell’ignoto.

Michele Benedetti è nato e vive a Venezia.
Oltre a Giudecca Graffiti ha pubblicato il romanzo “Una teoria dell’invisibilità” ed è autore della raccolta di racconti “Uomini guida per cani ciechi” di prossima pubblicazione.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Giudecca Graffiti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

----